Lunedì, 17 Maggio 2021 09:03

Bluesound Soundbar+ a tutto Atmos!

Con la nuova generazione Bluesound aggiunge nella Soundbar+ in prima battuta la possibilità di riprodurre segnali in Dolby Atmos, ma non solo!

Soundbar è una definizione che va un pochino stretta alla nuova Soundbar+ che di fatto è un vero e proprio sistema audio streaming in high-res. Un prodotto che mette insieme tante e diverse tecnologie e modi di usufruire della propria musica all'interno di una casa moderna.

 

 

L'elemento di innovazione rispetto alla precedente Soundbar è la possibilità di riproduzione della decodifica del formato Dolby Atmos per poter vivere l'esperienza dell'audio 3D anche con una soundbar.

 


Soundbar+ in realtà è il perfetto hub multiformato per le diverse sorgenti audio a disposizione della famiglia: streaming wireless da smartphone ma anche da NAS e computer e tramite questo per tutti i servizi audio via internet a cominciare da Tidal anche in MQA.

A bordo della Pulse Soundbar+ abbiamo ora una un nuovo processore ARM Cortex A53 Quad-Core accreditato di una velocità di calcolo 8 volte superiore a quello della precedente generazione di prodotto Bluesound. In dotazione anche un modulo con due chip dedicati alla sola gestione del WiFi così da azzerare i problemi di latenza nella gestione dei segnali audio. Una soluzione del genere permette a Pulse Soundbar+ di collegarsi con gli altri diffusori Bluesound direttamente, senza appoggiarsi alla rete locale.

 

 


Supporto ad AirPlay2, così da poter fare streaming diretto e semplificato dai dispositivi, fissi e mobili, di Apple verso i componenti Bluesound. AirPlay2 permette anche la gestione vocale con Siri in aggiunta a Google Assistant e Amazon Alexa. Bluetooth ora utilizza il codec aptX per la gestione dell'audio HD wireless a 24bit/48kHz. Wi-Fi generazione 5 (802.11ac) a doppia banda con connessione più veloce e più stabile. Software proprietario BluOS in versione 3.0 con un generali miglioramenti delle prestazioni e delle caratteristiche tecniche.


Pulse Soundbar+ gestisce audio in alta risoluzione a 24bit/192kHz bit con possibilità di multiroom e streaming verso gli altri speaker Bluesound.

 

 

 


I prodotti Bluesound sono utilizzabili in rete tra loro a formare un network che può contare fino a 64 dispositivi. Integrazione con sistemi ELAN, Control4, RTI, Crestron, URC, push, iPort, Lutron, Roon. Ingressi USB, Ethernet LAN e Wi-Fi, digitale ottico, analogico RCA, HDMI eARC e ARC; uscita subwoofer cablato e wireless.

Sezione di amplificazione da 120 watt con tecnologia DirectDigital che alimenta una coppia di tweeter da 25 mm, una coppia di midrange da 50 mm e una coppia di woofer da 102 mm; una coppia di woofer passivi per una gamma bassa potente e profonda. Disponibile l'uscita pre-out per collegare il Pulse Sub+. In realtà la Pulse Soundbar+, oltre al suo subwoofer, può diventare il centro di un sistema Home Theatre tutto wireless con i diffusori Bluesound.

 

 

 

ALTRE INFO SU BLUESOUND SOUNDBAR+

 

 

Letto 45 volte Ultima modifica il Lunedì, 17 Maggio 2021 09:40